Home » » Trovata morta, riversa nel canale

 

Trovata morta, riversa nel canale

Fiumicino. Ipotesi di omicidio per la 39enne Maria Tanina Momilia rinvenuta cadavere. Ferite al capo ed ecchimosi sul corpo. Si indaga sulle ultime ore di vita. Il marito della donna aveva denunciato domenica sui social la scomparsa della moglie

di FABIO BERETTA

FIUMICINO – Una comunità preda di sgomento e dolore, quella di Fiumicino, che piange Maria Tanina Momilla, una mamma di 39 anni, lavoratrice, amata da tutti. Il suo corpo, senza vita, è stato ritrovato ieri mattina in un canale di bonifica. La donna si era allontanata domenica da casa dicendo che sarebbe andata a pranzo da ex vicini di casa. A lanciare l’allarme, il marito di Maria Tanina Momilia, Daniele, che non l’ha vista rientrare. (leggi qui). (agg. 09/10 ore 8.29) segue

IL CORPO NEL CANALE. Il corpo della giovane mamma è stato trovato in Via Castegnevizza, intorno alle 11, riverso in un canale di scolo, dagli operai incaricati della pulizia delle sponde. Inizialmente l’identità del cadavere non è stata diffusa, anche se molti indizi, lasciavano presagire che fosse proprio quello di Maria: i pantaloni neri di pelle e i tacchi, abiti che era solita indossare, ne sono un esempio.
Sul posto sono giunti gli uomini della Polizia, dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco e il personale medico del 118. Le Forze dell’Ordine non escludono nessuna ipotesi: dall’incidente, all’omicidio, al suicidio. E’ in corso un’indagine a 360 gradi per comprendere cosa sia successo e come  abbia fatto Maria a finire in quel canale, poco distante dal suo luogo di lavoro.
Mentre si attendeva l’arrivo del magistrato per l’autorizzazione del recupero del corpo, in Via Castagnevizza la confusione aumentava: al via vai dei mezzi delle Forze dell’Ordine si sono aggiunti diversi residenti, scesi in strada attirati dalle sirene.
Il giudice, giunto sul posto, ha dato ordine di non rimuovere il cadavere fino all’arrivo del medico legale, che ha esaminato il corpo sul luogo.
La vicenda ha assunto delle trame inquietanti: anche se sono ancora incerte le cause della morte, Maria ha riportato una ferita alla testa. A provocarla qualcuno, o forse la caduta nel canale. Su questo gli inquirenti stanno indagando. Qualcuno, su Facebook, ha scritto di aver visto la donna ieri sera barcollante in strada. Testimonianze ancora tutte da verificare e al vaglio degli inquirenti. (agg. 09/10 ore 9) 

SUL POSTO IL MARITO E I FIGLI. Struggente l’immagine del marito e dei figli della donna, giunti in lacrime sul posto. Quando l’identità non era ancora stata resa nota, sono rimasti fermi dietro le strisce di plastica rosse e bianche che delimitano l’area, inaccessibile anche a loro. Gli abbracci dei Vigili del Fuoco, hanno tentato di portare conforto alla famiglia. Poi, dopo qualche minuto, mentre i genitori e i figli di Maria sono rimasti a ridosso della zona dove il corpo è stato ritrovato, il marito della donna è stato portato nella caserma dei Carabinieri per essere sentito come persona informata sui fatti. Tutto lasciava presagire che il cadavere appartenga a Maria Tanina Momilla, Quando gli inquirenti hanno comunicato ai familiari che il corpo senza vita è proprio quello di Maria, il dolore hanno preso il sopravvento. Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di sollevare ogni velo di mistero che aleggia attorno a questa tragica morte. Il fascicolo comunque è stato perto con l’ipotesi di omicidio» (agg. 09/10 ore 9.30)

(09 Ott 2018 - Ore 08:29)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy