Home » » La Futsal Isola coccola i suoi baby talenti

 

La Futsal Isola coccola i suoi baby talenti

CALCIO A 5, UNDER 21

Sport e amicizia. Un gruppo d’acciaio formato a pane e pallone. «Quest’Under 21 ha un futuro» ha ripetuto più d’una volta mister Gustavo Arribas. «Possono tutti aspirare a giocare un giorno da professionisti» la profezia del tecnico argentino. Simone Esposto e Roberto Marconi sono solo due dei pezzi pregiati. «Quando ho iniziato - spiega Esposto - pensavo che il futsal fosse un po’ l’alternativa al calcio. Andavo spesso a vedere dei miei amici che giocavano nell’Under 21. Mi sono appassionato e ho voluto provare. Lì ho capito che invece il calcio a 5 è tutta un’altra cosa. Molto più emozionante del calcio. L’inizio? Traumatico. Tatticamente era un disastro. Non capivo come muovermi. Poi grazie a mister Arribas sono riuscito a entrarci dentro e da lì è stata un’esperienza splendida. Il gruppo? Una favola. Squadra, società, presidenti. Non potevamo chiedere di meglio. Meritavamo i playoff. Abbiamo lavorato tanto a livello mentale. Sul piano tecnico-tattico non eravamo inferiori a nessuno. In questa stagione ci mancava un po’ di autostima. Mister Arribas ci ha fatto crescere tantissimo non solo come sportivi; ma come uomini. Smettere? Non se ne parla. Io continuerò. Non so ancora dove, se con la Futsal Isola o con un’altra squadra ma sicuramente non lascerò il calcio a 5». «Consiglierei - dice Roberto Marconi - a chiunque di provare questo sport e farlo con la Futsal Isola. Davvero tutto splendido. Più che una squadra siamo un gruppo di amici che si diverte e suda insieme. Siamo uniti e questo ci ha permesso di migliorare partita dopo partita, anno dopo anno, senza mai mollare o buttarci giù. Volevamo dimostrare di potercela giocare con tutti. Siamo riusciti nel nostro obiettivo. I playoff? Dispiace averli solo sfiorati, l’avremmo meritati. Giocare ancora? Sicuramente sì. Devo sistemare qualche cosa con il lavoro. Quest’anno è stata dura, ma c’è tutta la volontà di proseguire su questo cammino».

(31 Mar 2017 - Ore 19:04)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy