Home » » Infojobs: "Assunzioni e welfare, le aziende guardano al 2018"

 

Infojobs: "Assunzioni e welfare, le aziende guardano al 2018"

Secondo una ricerca anche durante il nuovo anno proseguirà l’inserimento di nuove figure professionali

Roma - Le aziende italiane guardano con fiducia ai segnali di ripresa economica evidenziati nel corso del 2017, ma chiedono che questi vengano supportati dall’adozione di provvedimenti legislativi che favoriscano l’assunzione di nuovi talenti e l’implementazione di misure di welfare aziendale. Questo quanto emerge dall’indagine condotta da InfoJobs, piattaforma di reclutamento online numero 1 in Italia, su un campione rappresentativo di aziende iscritte al portale, per delineare quali saranno i trend più rilevanti per la ricerca di lavoro nel corso del 2018.
Secondo la ricerca, le aziende continueranno anche durante il prossimo anno l’inserimento di nuove figure professionali: l’85,6% del campione ha in programma di assumere nel 2018. Il 42,8% del campione ha in programma un numero elevato di assunzioni, in vista di una forte ripresa del proprio settore. Questo risulta particolarmente evidente per le grandi aziende: l’86,2% di esse ha, infatti, in previsione un significativo programma di recruiting per il prossimo anno. 
Tornando al totale aziende, un altro 42,8% prevede una ripresa economica più debole, per cui proseguirà la campagna di recruiting già iniziata negli scorsi anni ma con un numero di inserimenti limitato. Solo il 12,6% del campione prevede di non effettuare nuove assunzioni.
Per attrarre nuovi talenti nel 2018 le aziende puntano su un ambiente lavorativo stimolante e dinamico (61,2%), con significative possibilità di crescita e di carriera interna (55,1%). Il 53,1% del campione mette l’accento sull’offerta di una formazione continua dei dipendenti per garantire l’acquisizione di competenze richieste da un business sempre in evoluzione. Le occasioni di aggiornamento professionale saranno una priorità soprattutto per le piccole imprese: più della metà di quelle intervistate, infatti, le ha indicate come asset per risultare più appetibile per i migliori talenti. Completano la top five la disponibilità di benefit aziendali (20,4%) e lo smart working (18,4%).
“La nostra ricerca ha messo in evidenza come le aziende credano nella ripresa economica del Paese e siano pronte a investire nella ricerca di talenti in grado di contribuire allo sviluppo e al successo delle imprese”, commenta Melany Libraro, Ceo Schibsted Italy (Subito, InfoJobs, Pagomeno). 
“La manovra proposta per il 2018, con i suoi incentivi per l’assunzione di under 35 e il sostegno al welfare aziendale, sembra venire incontro alla necessità delle aziende di puntare sulla competitività attraverso l’assunzione e la retention di talenti qualificati. Inoltre, la crescente consapevolezza dell’importanza della rete per l’employer branding e la ricerca pone InfoJobs come vetrina posizionante e partner privilegiato per favorire un corretto matching tra domanda e offerta di lavoro”, spiega.

(03 Gen 2018 - Ore 21:21)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy