DOMENICA 25 Agosto 2019 - Aggiornato alle 21:16

Home » » Blitz di Azione Frontale contro il PD

 

Blitz di Azione Frontale contro il PD

Fiumicino. Striscioni e manifesti sul caso Bibbiano alla sede dei dem e davanti al Comune. La consigliera Michela Califano: "Abbiamo paura dell’ignoranza, non del fascismo". L’ira del Sindaco Montino: "La vera paura ce l’hanno quelli che agiscono di notte"

FIUMICINO - Dopo il blitz di luglio al Nazareno e altre azioni in giro per la città, nella notte i militanti della formazione neofascista ‘Azione Frontale’, formata da un gruppo di fuoriusciti da Forza Nuova e radicata a Roma Est, hanno affisso decine di manifesti a Roma e a Fiumicino con la scritta «Contro i mostri di Bibbiano combattiamo per la verità». Il blitz, avviato in contemporanea, a Fiumicino ha colpito due circoli dem. Gli attivisti di destra hanno affisso i manifesti agli ingressi delle sezioni in via della Scafa e via Famoso. E hanno esposto uno striscione di fronte al palazzo del Comune. 
«Ma quanta paura vi fa ancora fascismo?», recita la scritta. «Il sindaco - dice Ernesto Moroni, il leader di Azione Frontale - ha fatto approvare in mozione in consiglio per la quale chi organizza iniziative sul suolo pubblico o negli spazi comunali deve condividere i valori democratici e antifascisti, per noi è inaccettabile». 
A Roma, gli attivisti di destra sono entrati in azione invece lungo le strade del Casilino, a San Giovanni, in viale Libia, a piazza Vescovio, al Tuscolano in via Lucio Sestio e via Ciamarra. Hanno incollato abusivamente centinaia di manifesti. «Il nostro è un altro forte segnale per far capire che il popolo non dimentica e non abbassa la guardia - prosegue Moroni - in nome di quei poveri bambini e per le loro famiglie deve essere fatta giustizia. Speriamo una volta tanto che il nostro Paese metta da parte i compromessi politici in nome della verità. E non ci piacciono neppure i balletti politici e le speculazioni della Lega e degli altri partiti di centrodestra». «Per la cronaca - conclude Moroni - ancora stiamo attendendo le parole di solidarietà da parte del Pd verso i bambini coinvolti in questo scandalo». «Paura del fascismo? No dell’ignoranza». Così il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano sul blitz di questa notte di Azione Frontale. «Non ho nulla contro chi manifesta il proprio pensiero, né tantomeno mi spaventa qualche volantino o uno striscione. Quello che francamente mi terrorizza in tutta questa storia è continuare a speculare su un’indagine della magistratura, che coinvolge decine di bambini e di famiglie, per fini politici». «È sfruttare per fini propagandistici una inchiesta cercando per forza di appiccicarci un simbolo politico. È lo stravolgere qualcosa, facendolo diventare il suo esatto opposto o qualcosa di assolutamente lontano dalla verità - prosegue -. È il dover combattere contro l’ignoranza storica di chi ci ripropone sempre e costantemente il ‘fascismo’ come soluzione». «Qui rischiamo tutti di confondere la politica con il ‘tifo politico’ che è tutta altra cosa. Di utilizzare le bugie per mero sciacallaggio. Io non denuncerò questi personaggi per diffamazione. Io li invito, come Partito Democratico di Fiumicino, a un dibattito pubblico. Dove e quando vogliono. Chi si nasconde vilmente dietro a questi atti e a una sigla, spero abbia anche il coraggio di metterci la faccia e un po’ di testa», conclude la consigliera regionale. «Questa notte l’ennesimo blitz del solito gruppuscolo di fascistelli ha imbrattato la sede del Partito democratico Aldo Moro e le aiuole di fronte al palazzo comunale di Fiumicino con manifesti e striscioni inneggianti al fascismo. L’unico commento che vale la pena di fare è che la paura ce l’hanno quelli che agiscono di notte protetti dal buio per offendere, non noi. Per quanto ci riguarda l’antifascismo è e rimane il valore fondante di questo Paese, della democrazia e della Costituzione, che come rappresentanti del popolo siamo chiamati a tutelare in tutte le sedi e in tutti i modi possibili». Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

(08 Ago 2019 - Ore 07:41)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy